Commenti a: Interbus. Ad agosto si cambia percorso http://www.scordia.info/interbus-ad-agosto-si-cambia-itinerario/ Testata giornalistica online di informazione Thu, 23 Oct 2014 07:53:00 +0000 hourly 1 Di: Maria http://www.scordia.info/interbus-ad-agosto-si-cambia-itinerario/#comment-2924 Tue, 27 Jul 2010 09:44:58 +0000 http://scordia.info/?p=10833#comment-2924 Sono pienamente d’accordo con musca, gio62 e Francesco Guglielmo. Il percorso ideato dall’amministrazione comunale è senza dubbio svantaggioso, oltre ad essere chiaramente IMPOPOLARE, perché irriguardoso delle esigenze dei pendolari. 1) Teniamo conto che in via Matteotti ci sono 3 supermercati ed una banca, far passare l’autobus da lì significherebbe creare ulteriore caos, congelamento del traffico. Nessun tipo di problema può essere risolto se lo sostituisce con altro più grave. Non si può addossare la colpa al bus se, nell’area attorno a P.zza Margherita, le macchine sono parcheggiate in seconda, terza fila, in divieto di sosta; non si può far vincere il mancato senso civile di automobilisti a discapito del pedone o del pendolare. Pertanto l’unica soluzione sarebbe alleggerire il traffico nella zona di P.zza Margherita con divieti di sosta e multe più severe a chi intralcia la viabilità, non rispettando i diritti dei pedoni e dei pendolari. Pensiamo a tutti gli studenti e ai lavoratori che devono viaggiare ogni giorno e agli anziani. Il percorso urbano di un mezzo pubblico deve necessariamente abbracciare le utenze di tutto il perimetro di Scordia, deve essere facilmente raggiungibile da chi non ha la possibilità di raggiungere la fermata in macchina. 2) Non oso immaginare il transito del pullman per la circonvallazione: ben 2 semafori che allungherebbero il tempo di percorrenza e inoltre ogni venerdì, la fiera, il mercato, centinaia di pedoni e macchine lungo la strada, in una parola il CAOS 3) Un nuovo punto biglietteria è sorto in prossimità dell’attuale fermata in via P.ssa di Piemonte, niente di più giusto e agevole, comodo e soddisfacente per i pendolari, e sono molti, che raggiungono la fermata in ritardo ed hanno pochissimi minuti per poter fornirsi di biglietto. Una cosa buona è stata fatta! Non esiste nessun ragionevole motivo per cui le cose dovrebbero CAMBIARE E PEGGIORARE!!!!
Sono in tanti a pensarla come me, sono in tanti a provare vergogna per tutti i problemi, i veri problemi seri, che il comune sta attraversando, siamo in molti ad aver capito che siamo soli, ma abbastanza forti e coraggiosi da FERMARE LE INGIUSTIZIE E I FAVORITISMI!

]]>
Di: musca http://www.scordia.info/interbus-ad-agosto-si-cambia-itinerario/#comment-2920 Tue, 27 Jul 2010 06:09:14 +0000 http://scordia.info/?p=10833#comment-2920 Ci vogliono fare credere quello che vogliono, ma non hanno capito che oramai certe persone “libere” vedono marcio dappertutto e guardacaso ci azzeccano sempre. Quella della sicurezza stradale e una scusa cosi banale ed infatti tutte le voci sono unanimi ed in disaccordo con questa motivazione.

La verità secondo me è un’altra, alcuni cittadini molto influenti a questa classe politica che già da qualche tempo per un loro tornaconto personale, stanno tentando di deviare il percorso del bus. Perchè non si agisce sulle auto parcheggiate in doppia fila o in mezzo alla strada? con due parcheggi enormi che abbiamo la fortuna di avere, sono vuoti e i 500 metri di strada che percorre il bus in controsenso sono piene di macchine, è uno schifo.. e non si vede una multa.
Con tanti problemi che questo comune ha di soldi questo sarebbe un buon motivo per incassare e fare stabilire un certo ordine alla circolazione stradale.
AMMINISTRATORI SCERVELLATEVI A COME FARE CASSA, combattete chi non paga le tasse, chi viola le regole della convivenza civile governate per tutto il paese non solo per i vostri amici, se non siete capaci andatevene tutti a casa.

]]>
Di: gio62 http://www.scordia.info/interbus-ad-agosto-si-cambia-itinerario/#comment-2894 Sat, 24 Jul 2010 15:38:14 +0000 http://scordia.info/?p=10833#comment-2894 Egegio Lorenzo <gugliara, lechiarisco meglio i concetti mal interpetati.
Rispetto a " questo non è il luogo di proposte", appare ovvio che ognuno è libero di farle; sarebbe apprezzabile formularle nelle sedi opportune, dove chi decide possa valutarle. il rischio che si corre è quello di avere proposte di modifica del percorso tendendi all'individuale e non agli interessi collettivi.
Il percorso attuale concilia le esigenze della collettività tutta , anche dei cittadini degli altri comuni, mantenerlo sarebbe sicuramente auspicabile.
Non è affatto pensabile ad un percorso urbano che non tenga conto di fluidità, scorrevolezza, e riduzione dei tempi di percorrenza.
Più il percorso all'interno di un comune diventa tortuoso, più aumenta il tempo di percorrenza.
Il termine comune di transito, non è affatto denigrante nè spegevole, sta solamente ad indicare la necessità di avere un percorso come quello attuale che tenga conto delle esigenze di tutti.
Chi progetta percosi di linea dovrebbe conoscere le indicazioni minime di ingegneria dei trasporti.
Mi scuso se le mie considerazioni sono state fuorviate, ma mi creda non c'è nulla di denigrante.
Pensavo che propietà di linguaggio consone al tema fossero appropriate.

]]>
Di: Lorenzo Gugliara http://www.scordia.info/interbus-ad-agosto-si-cambia-itinerario/#comment-2893 Sat, 24 Jul 2010 14:50:34 +0000 http://scordia.info/?p=10833#comment-2893 Condivido tutto tranne due affermazioni:
1) Questo non sembra il luogo adatto per le proposte;
2) Ricordate sempre che Scordia è un comune di transito;
Sono due affermazioni che non mi trovano assolutamente d’accordo.
Grazie per il suo contributo.
Lorenzo Gugliara

]]>
Di: gio62 http://www.scordia.info/interbus-ad-agosto-si-cambia-itinerario/#comment-2890 Sat, 24 Jul 2010 14:20:41 +0000 http://scordia.info/?p=10833#comment-2890 Salve, mi permetto di aggiungere qualcosa ,ma soprattutto precisare che questo non sembra il luogo adatto per le proposte.
15 anni fa il percorso di un autobus proveniente da militello era di oltre 30 minuti per coprire i 9kilometri che separano i due comuni, di cui oltre 15 minuti per un percorso arzigogolato all’interno del comune di Scordia.
Con l’azione di qualche pendolare e grazie alla disponibilità degli allora sindaci dei due comuni e della società Interbus, fu ideato un percorso ( quello attuale), che permetteva di transitare il comune di scorida in circa 5-8 minuti, coprendo le esigenze degli scordiensi.
Qualunque modifica oggi, specialmente peggiorativa come quella ideata dall’amministrazione di scordia, penalizzerebbe i pendolari di militello; ricordate sempre che scordia è un comune di transito.
Un percorso urbano di un mezzo pubblico di trasporto deve sempre essere fluido, lineare, scorrevole, agevolato considerato l’ingombo del mezzo ( 12 mt lunghezza , 2.5 larghezza, 2.7 altezza; misure approssimative ma ragionevolmente vicine a quelle reali).
Non è assolutamente pensabile penalizzare il mezzo pubblico a favore della sosta selvaggia.
Se si ha l’abitudine di entrare al bar con l’auto , o lo stesso dicasi per la spesa al supermercato, sarebbe bene modificare questo comportamento e non agevolarlo.
Sarebbe bene ricordare che, chi utilizza l’autobus quotidianamente lo fa principalmente per lavoro o per studio.
Aggiungere stress sarebbe una soluzione poco edificante.
Se scelte devono essere fatte, vanno concordate in un tavolo dove far confluire tutti i soggetti della linea Militello Catania.
Nel frattempo l’amministrazione di scordia farebbe bene a soprassedere da una scelta cosi’ impopolare, come farebbe bene a valutare le effettive capacità amministrative del soggetto o dei soggetti proponenti tale iniziativa.

]]>
Di: Francesco Guglielmo http://www.scordia.info/interbus-ad-agosto-si-cambia-itinerario/#comment-2889 Sat, 24 Jul 2010 10:22:00 +0000 http://scordia.info/?p=10833#comment-2889 Salute.
Di fronte a questa “novità” il primo istinto, ovvio, è quello di elencare una serie di epiteti poco “onorevoli” con riferimento all’assessore in questione e, soprattutto, a chi ce lo ha mandato.
A ben guardare però quest’accanimento personale avrebbe poco senso, in quanto questa decisione, non è altro che l’ennesima dimostrazione del metodo dell’improvvisazione e quindi della mancanza di capacità di programmare di quest’amministrazione. In ordine di tempo questo è l’ultimo (il penultimo di un lungo elenco è la penuria d’acqua che sta stressando, anche economicamente, i cittadini: ricordiamo che le nuove tariffe elettriche biorarie, impongono l’uso “serale” degli elettrodomestici) problema di questa città che l’Amministrazione “non sta” affrontando.
Riescono i nostri “eletti” (ma forse per l’assessore questo aggettivo non vale) a sedersi attorno ad un tavolo coi Vigili per redigere un Piano Urbano del Traffico (ricordiamo che per legge è obbligatorio “per i comuni superiori a 30 mila abitanti oppure”, e questo è il caso di Scordia “con rilevanti problemi di traffico”) serio, tecnicamente rigoroso, che tenga conto di tutte le variabili che, chi conosce questi problemi, sa valutare? Riescono almeno, insieme, a programmare i servizi dei Vigili per reprimere tutti quei comportamenti dei nostri concittadini “spierti” che, fra le altre cose, costringono gli autisti degli autobus a fare la gimcana fra auto lasciate in mezzo alla strada e in spregio dei divieti (specie nel nodo cruciale della “Colonna”)?

]]>
Di: Sebastiano http://www.scordia.info/interbus-ad-agosto-si-cambia-itinerario/#comment-2887 Sat, 24 Jul 2010 10:08:08 +0000 http://scordia.info/?p=10833#comment-2887 Proposta:
potrebbe essere una alternativa visto il video mostrato nel quale con l’itinerario proposto, il tratto di via P.ssa di Piemonte via Capuana e via Matteotti, è sempre un traffico eccessivo.
Mentre, il vero problema è in corrispondenza di Pzza Reg. Margherita.
Il percorso da me proposto è il seguente:
– Percorrenza P.ssa di Piemonte fino a via Matteotti, poi proseguire per via aldo moro e così per il ritorno, regolando il traffico solo urbanisticamente parlando nel tratto che va dall’angolo di via Capuana all’angolo di via mastteotti, le auto parcheggiate in via matteotti possono benissimo utilizzare il parcheggio antistante qualora devono utilizzare il supèermecato.

]]>
Di: melisanti http://www.scordia.info/interbus-ad-agosto-si-cambia-itinerario/#comment-2885 Sat, 24 Jul 2010 07:09:42 +0000 http://scordia.info/?p=10833#comment-2885 Noi partiremmo da un’idea precedente posta in essere dall’Amministrazione Salvatore Agnello (planimetria, percorso, discussioni, idee, incontri etc…) E’ difficile comprendere che la visione del nostro mondo non è la visione del mondo? Certo, la confusione prevale e la decisione soffre di questo limite. Decidere non significa spesso “decidere comunque”. A nostro avviso, il problema, pur non essendo nuovo, va compreso nei suoi segmenti più minuti, altrimenti l’errore è a portata di mano ed i cittadini non saranno contenti, anzi…. Consigliamo prudenza e studio per non dare l’impressione che sia un problema di facile soluzione. Santi Meli

]]>
Di: Cittadino http://www.scordia.info/interbus-ad-agosto-si-cambia-itinerario/#comment-2884 Sat, 24 Jul 2010 07:06:56 +0000 http://scordia.info/?p=10833#comment-2884 Occorre avere coraggio , ma il percorso deciso dimostra di avere paura.
I disagi in via Matteotti saranno catastrofici.
Meglio puntare su viale Aldo Moro .

]]>
Di: sebatiano http://www.scordia.info/interbus-ad-agosto-si-cambia-itinerario/#comment-2883 Sat, 24 Jul 2010 04:39:55 +0000 http://scordia.info/?p=10833#comment-2883 L’assessore e l’amministrazione non riesce a vedere chi è sempre in divieto di sosta in queste aree e risolve il problema punendo chi non ha nessuna colpa.MA CHI TI HA FATTO ASSESSORE !Muovi e sveglia i tuoi tanti VIGILI.

]]>
Di: gio62 http://www.scordia.info/interbus-ad-agosto-si-cambia-itinerario/#comment-2880 Fri, 23 Jul 2010 16:51:44 +0000 http://scordia.info/?p=10833#comment-2880 Salve,chi scrive non è di scordia ma,facendo il pendolare non può essere che solidale con i pendolari di Scordia per un percorso che sembra più generato da un “colpo di calore”, che da una sana ed obiettiva analisi della problematica. Vero è che nell’area attorno a Piazza Regina Margherita in alcune ore del giorno regna il caos, questo è sotto gli occhi di tutti ma, non si può certo addossare la colpa di questo agli autobus che passano ogni ora. Non risulta sia stata fatta una “simulazione” del percorso, che avrebbe sicuramente fatto risaltare la non fattibilità di quanto sarà posto in essere.
Sarebbe stato più logica un’azione di “pulizia” delle doppie file o della sosta selvaggia; quanto accadrà dal 1 agosto ha come paragone la massaia che pulendo la casa accumula tutto nello zerbino posto all’uscio di casa. Oltretutto chi amministra dovrebbe avere a cuore la tutela della salute e l’integrità fisica anche di quelle persone che usano il mezzo pubblico di trasporto.
Certo, dopo aver destinato un nuovo punto biglietteria, appariva logico non poterla estraniare da percorsi diversi, al che sembra naturale porsi la domanda: ” ma non sarebbe stato corretto prevedere prima il percorso e poi la biglietteria anzichè il contrario”?.
Il mobility manager dovrebbe essere inoltre una risorsa di cui le ammistrazioni comunali dovrebbero dotarsi.
Altro punto non trascurabile è quello di non avere ottemperato ad un tavolo di concertazione in cui fosse presente anche il Sindaco del Comune di Militello in val di catania, visto che abbondanti disagi saranno subiti anche dal pendolari di quel comune.
Invito quindi l’ammistrazione di scordia a soprassedere momentaneamente dalla variazione di percorso e, a creare un tavolo dove si possano trovare le intese necessarie per conciliare le varie anime, invitando anche i rappresentanti dei comuni limitrofi.
Ci sarebbe tanto altro da dire, speriamo che il buon senso prevalga.

]]>