Commenti a: Viaggio nella città in una tranquilla domenica di agosto: la prima di tante altre. http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/ Testata giornalistica online di informazione Thu, 23 Oct 2014 07:53:00 +0000 hourly 1 Di: melisanti http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3142 Mon, 09 Aug 2010 17:14:13 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3142 Caro Carmelo? Sai ci vuole molto per comprendere il mondo. Ripetiamo un principio: siamo contro chi non paga le tasse. Siamo contro coloro i quali non scrivono con nome e cognome. Come vede abbiamo almeno due principi da rilevare. Lo dica sempre che è contro chi non paga le tasse e chi non scrive con nome e cognome. In fondo, non ci vuole molto, si tratta solo di “Volere”, perché il resto, lo ripetiamo, è NULLA!!!!! Come osserva ci sono altri principi da estrinsecare, ci dia il tempo per scriverli a tempo debito. Cordialità e tante belle cose… Santi Meli

]]>
Di: Fortunato Gambera http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3138 Mon, 09 Aug 2010 15:33:50 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3138 Finalmente un sito che parla ma soprattutto fa vedere il dissesto quotidiano in cui riversa la popolazione scordienze, parte per colpe dell’amministrazione parte dovuta anche a noi cittadini.

]]>
Di: Maria http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3137 Mon, 09 Aug 2010 14:03:29 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3137 Apprezzare le ragioni di chi è rimasto. Grazie per la sua sensibilità, S. Arcidiacono. Rimanere a Scordia o in Sicilia è una necessità per alcuni e una scelta per altri. Una scelta coraggiosa, perchè qui si combatte contro tutto ma soprattutto contro chi si è rassegnato o vive come ordinario ciò che invece è scandaloso: “lo fanno tutti” o “non sono ne il primo ne l’ultimo”. La causa di ciò, ne sono convinta, risiede nella mancanza del senso di RESPONSABILITA’ individuale che deve fare prendere coscienza che la città è lo specchio dei suoi cittadini, la sua sporcizia è il riflesso di chi la abita. La spazzatura intorno ai cassonetti vuoti, le carte buttate a terra anche prima che i vandali sradicassero i cestini, i giochi rotti alla villa comunale e che oggi non esistono più e…Si dovrebbe VIGILARE e imporre multe salatissime contro chi non osserva le elementari regole civili. Ma come ho già scritto, multare i cittadini è impopolare. Non lo si fa per chi posteggia in seconda fila, anzi per non infastidirli si preferisce cambiare il percorso dell’autobus Interbus, figuriamoci se si possano perseguire gli “sporcaccioni”!

]]>
Di: Ferrando Carmelo http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3136 Mon, 09 Aug 2010 12:15:00 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3136 Invece di sfurriarisi i sienzii a cercare di individuare chi sono(ha sbagliato di grosso,caro Sig. Meli,)ci dica Lei chi è questa persona che non paga le tasse e non le fa pagare agli amici,la mia opinione in proposito l’ho già espressa molto chiaramente in un altro commento come risposta a questa sua domanda(riassumo,se no,ho paura che non capisca:io pago e non vedo perchè non dovrebbero pagare i miei amici).Quello che voglio rimarcare è che,quannu cci cummeni,le piace navigare nel vago e servirsi dell’anonimato degli altri.Se ha il coraggio di dire il peccato,faccia i nomi,perchè in caso contrario,i colpevoli possiamo essere tutti e nessuno.Non si intestardisca,ascolti i consigli degli altri,non cada nel vizio che hanno preso in tanti di pittinari u tignusu.La saluto e au revoir…

]]>
Di: melisanti http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3135 Mon, 09 Aug 2010 08:31:56 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3135 Caro Carmelo? Ma certo che non abbiamo capito! Ci vuole tanto tempo, tanto studio e tanta lettura. Ci vuole la seconda Laurea. Tu capisci tutto, ragion per cui spiegaci come mai non scrivi su coloro i quali non pagano le tasse Amici o nemici, NOI siamo contrari e TU? Ciao, diveritiTi. E’ l’estate o no? Semina, semina, semina… e poi vedrai la stagione del raccolto. Ciao ancora! Santi Meli

]]>
Di: Ferrando Carmelo http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3130 Sun, 08 Aug 2010 09:44:14 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3130 Vorrei tradurre SAID(parra arabo)perchè il Sig. Meli non ha capito. AL RABI lamentava che, comu scrivi Lei nun si capisci un C….Cerchi di essere meno vaticinante e più articolato,per favore, ci manca la sua esperienza,si apra e ci racconti………..

]]>
Di: melisanti http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3128 Sun, 08 Aug 2010 06:32:30 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3128 Caro Said Al Rabi, non crediamo che si tratti di un libro chiuso. Il significato di quanto affermiamo non è difficile da comprendere, si tratta solo di guardarsi attorno. Ciao, . Santi Meli

]]>
Di: Said Al rabi http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3118 Fri, 06 Aug 2010 22:25:35 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3118 Ma sig.Meli, cosa vuole dire esattamente? Mi sembra sempre un libro chiuso…se di libro si puo’ parlare

]]>
Di: salvatore arcidiacono http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3107 Thu, 05 Aug 2010 13:46:39 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3107 Tra pochi giorni tornerò, finalmente, a Scordia.
Mi chiedo: per quale ragione preoccuparsi ancora della presunta scarsa civiltà di parte della Gente di Scordia?
Scordia, lungi da disfattismi di moda, è anche così!
Verrò con un animo transigente; andrò a “visitare” i cumuli di pneumatici esausti (anche questi); farè un giro tra i vialetti della “Villa comunale”, e non mi stupirò delle scritte ingiuriose poste sul monumento ai Caduti; mi farò accompagnare tra le strade della “zona industriale”, poi farò un giro tra i binari desueti della stazione ferroviaria e, ancora, ascolterò qualche amico parlare di una amministrazione comunale che ha scarsa benzina in corpo.
Saluto sin da adesso tutti gli amici e conoscenti che leggeranno queste righe, e magari avrò il piacere di incontrare; li saluto dicendo: non disperate, a me basta apprezzare le ragioni di chi è rimasto; anche questo è per me un buon motivo per tornare a Scordia.

P.S.: in vacanza, staccandomi dagli oggetti quotidiani, non essendo presente al mio computer, non potrò apprezzare l’eventuale evolversi della discussione.
Ancora Un saluto

]]>
Di: melisanti http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3099 Wed, 04 Aug 2010 20:01:54 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3099 Caro amico Ferrando Carmelo, o come Ti chiami? Gli atti sulle questioni avanzate basterebbero a chiarire molti interrogativi posti, si tratta solo d’informarsi e verificare che la verità non ha bisogno di niente. Ti rendi conto che siamo nella stagione della semina? Ci auguriamo di non esserci nella stagione del raccolto perché sarebbe una grande delusione, anzi la constatazione che tutto quello che affermi soffre di un astrattismo che investe lo stesso problema di cui trattasi. Con un pò di pazienza si arriva al di là della siepe, Abbi molta fiducia e vedrai che le risposte sono a portata di mano, basta volere. Ben disse un “GRande”: “Volle sempre volle, fortissimamente volle” Un affettuso abbraccio e sempre grato di leggerTi. Ciao…. Sarebbe bene che ci facessi sapere qualcosa di diverso del semplice “pessimismo”, in fondo, la vita è bella e merita di essere vissuta, senza se e senza ma. Insomma, non abbiamo bisogno del detto: “Il sospetto è l’anticamera della verità”, perché è una grande bufala che la nuova generazione non sopporta e quella “grande” la detesta. Ciao ancora…Santi Meli

]]>
Di: Ferrando Carmelo http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3095 Wed, 04 Aug 2010 16:41:08 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3095 Vedo che la maggioranza degli autori dei commenti ha ricoperto,in passato,cariche pubbliche di una certa importanza,per cui se,gentilmente,mi si fa la cortesia di rispondere a qualche dubbio che ho in proposito,vi darò piena adesione sull’indignazione espressa e sulle responsabilità attribuite.
1)Chi diede l’incarico a Kalat?
2)Chi non ha richiamato la Ditta al rispetto del contratto?
3)Che fine ha fatto la “Piazzola ecologica”?
4)Dove sono andati a finire i “cestini porta rifiuti” da chiazza?
5)Cosa si deve fare per smaltire “anticchia di sdierru”?
6)Pago al gommista un euro a gomma per lo smaltimento(quindi non sono io che la butto)o no?
7)Nessuna Amministrazione è andata a rivedere i “criteri da ladri” adottati per la spazzatura(siamo fermi al primo mandato del compagno(?) Milluzzo).
Se volete continuo ancora,ma ci tengo a precisare che in Svizzera,non esiste l’omertà e regna la pulizia,perchè la Loro Amministrazione,nel primo caso,mette a disposizione un presidio ogni “quattru cantuneri” più l’anonimato della chiamata,nel secondo caso,c’è corrispondenza fra il comportamento della ditta e il senso civico della popolazione.Manca,del tutto,la comunicazione,ditemi come mi devo comportare e vedrete che “i lurdi”saranno emarginati,fino a scomparire del tutto.E’ diventato uno enorme spreco di quattrini smaltire un pò di spazzatura e Scordia rimane, sempre,la Beirut del ’48.Vi rendete conto? A’ bientot……

]]>
Di: eugenio http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3093 Wed, 04 Aug 2010 15:00:02 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3093 ……..a stamattina, erano 2 giorni che non si raccoglieva l’immondizia in Piazza della Repubblica e Piazza Piersanti Mattarella!!!!!!
Naturalmente poi, concittadini civili, non si degnano di usare i cassonetti poco distanti dal punto di passaggio ed anzi, hanno imparato lo sport del lancio dal finestrino e ” ‘ngagghia ‘nsoccu ‘e ‘gghiè ” oppure, per non alzare il piedino per aprire il coperchio del cassonetto, depositano civilmente i sacchi tra due cassonetti in modo che, sostendosi ad essi, possano realizzare la torre del “monnezza” ………………..
Ma in che luogo viviamo????????!!!!!!!!!!!!!!!

]]>
Di: salvo arturo lamagna http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3091 Wed, 04 Aug 2010 12:14:38 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3091 anch’io mi assoccio a quanto scritto da lorenzo gugliara. e’ vero il “lupo cambia il pelo ma non il vizio”. io ho fissuto per tanto tempo a scordia ed ho sempre sperato che cambiasse qualcosa, invece e’ sempre andato indietro come il gambero. dico soltanto che la colpa e’ di tutti dal sindaco all’amministrazzione comunale e ai cittadini e alle istituzioni. non e’ possibbile che ancora oggi dopo tanti anni si parli sempre delle stesse cose. io la mia vita l’ho trascorso la maggioparte fuori, e anche adesso vivo in australia, ma vi assicuro che quando qualche paesano torna a scordia da dove manca da tanto tempo e poi tu lo rovedi e ti senti dire” a scurdia neti cancia” credetemi e’ mortificante e ci vergogniamo anche. noi che dobbiamo sempre combattere nel posto dove si vive e rispettiamo le loro leggi e li sequiamo alla lettera non siamo capaci di fare altretanto a casa nostra.e pure scordia e’ considerata una piccola e bella cittadina da chi viene dei paesi limitrofi dove c’e’ piu’ vita. e allora mi chiedo ma e’ cosi difficile essere civili? e poi dico che do’ anche ragione a nino pisasale quando dice dei sacchetti di spazzatura messi accanto ai cassonetti, e che dire di quelle donne che buttano l’acqua in mezzo alla strada solo per non buttarla nel wc solo perche’ pensano di sporcarlo? spero solo che lorenzo continui a fare il suo lavoro e a parlare di cosa e’ il degrato in questo paese di nome ”SCORDIA”. mi fermo qui perche’ io vivo da 5 anni qui in Australia e ancora sento le stesse cose da sempre, mi dispiace molto.ma l’ultima cosa la voglio dire ed e’ la cosa peggiore per me, vedere i giovani non aver rispetto di un monumento ai caduti e scrivere tutte quelle frasi che fanno solo vergogna e’ il massimo del degrado e pensare che loro dovrebbero essere il futuro, MA QUALE FUTURO????.

]]>
Di: Francesco Guglielmo http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3090 Wed, 04 Aug 2010 12:12:36 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3090 Salute.
Il reportage fotografico di Lorenzo illustra solo una minima parte dell’incuria che ormai si è impadronita di Scordia.
A monte, ad accomunare tutto c’è una costante: l’assenza di rispetto per la cosa pubblica; l’amore per la città e l’orgoglio di abitarla, di appartenere a questa comunità. Negli anni, piano piano, in assenza di adeguate attività educative (a tutti i livelli), siamo regrediti ad uno stadio “primitivo” in cui ognuno si preoccupa soltanto della propria “grotta”.
Chi ricopre il ruolo di pubblico amministratore ha grandi responsabilità in tutto ciò. E’ “il pubblico” a creare il senso della “comunità”. E’ il pubblico ad educare i propri cittadini, di ogni età, a conoscere e rispettare le regole della convivenza.
Saranno i cittadini poi ad assicurare quel “controllo sociale” sul rispetto di queste regole, patrimonio di tutti (o quasi).
Viceversa, se tutto ciò che è cosa pubblica è abbandonata al suo destino, la conseguenza non può che essere il progressivo allentamento del senso di comunità e la decadenza civica.
Se le centraline Enel Gas sono abbandonate; se le “isole ecologiche” sono lasciate nella sporcizia; se i cassonetti non vengono lavati periodicamente (COME PREVEDE IL CAPITOLATO D’APPALTO. Vero Kalat Ambiente? Amministrazione perché non ti fai valere?); se si è creata a Scordia, per la prima volta in Italia, la figura degli “ambulanti stanziali” che fanno concorrenza sleale ai negozi di frutta ed ortaggi; se si lascia che i fieristi (venditori e clienti) del Venerdì abbandonino a terra la plastica che poi inonda il viale A. Moro e le strade limitrofe; se nessuno vigila affinché le regole siano rispettate, se nessuno sanziona le violazioni; in questi ed in tutti i casi come questi, si regredisce ad un tipo di convivenza civile senza alcun senso del bene comune.

Continui la macchina fotografica di Lorenzo a fissare le immagini di questa comunità decadente, scoprirà altre mille situazioni e poi altre mille ancora.
Porti le foto su questo sito perché ciascuno (o qualcuno) vedendole, possa riflettere. Si faccia “chiasso” su queste cose, perché di “silenzio” questa città sta morendo.

]]>
Di: melisanti http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3083 Tue, 03 Aug 2010 20:03:13 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3083 Ma nessuno parla dell’odore che campaggia e che investe la nostra Città. Insomma siamo molto bravi. Santi Meli

]]>
Di: melisanti http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3082 Tue, 03 Aug 2010 20:00:07 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3082 Non ci siamo mai chiesti: abbiamo o no, contribuito a fare della nostra Città quasi una discarica? Per noi, bisogna porsi il problema che gode buona saluta e che trovasi più a monte la cosiddetta responsabilità. Chi sporca non sono i nostri figli? Beati noi che siamo gli avvocati di questi nostri figli. Diciamo sempre sì, e ci accorgeremo che la “STAGIONE DEL RACCOLTO” non è troppo lontana, anzi ci sembra che sia molto vicina. La illusione di questo momento dovrà pagare un caro prezzo. In fondo, v’è chi dorme ed esprime il potere e chi si prende le lagnanze e le responsabilità. Com’è bello dire sempre che la colpa è degli “altri”. Ma è una bugia!!!!! Ricordiamo che l’ex Assessore Anzaldi lavorando troppo verificò la “civiltà” del nostro comportamento. Hai ragione Gugliara, se continui avrai sempre lo stesso risultato. Comunque un caro saluto ad Anzaldi ed a Pisasale. Santi Meli

]]>
Di: nino pisasale http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3073 Mon, 02 Aug 2010 15:20:56 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3073 Lorenzo, condivido il tuo stato d’animo. Anche a me capita girando la città di essere tentato da una vena di pessimismo. Ma, ti confesso, quello che mi fa più male è vedere, soprattutto la mattina, cassonetti vuoti e sacchetti di spazzatura appena depositati a terra. Mi viene voglia di lasciare sul cassonetto un cartello con la scritta: “chi lascia la spazzatura fuori dai cassonetti è un porco”. Ma poi lascio perdere e spero, sempre spero, che la civiltà arrivi anche a Scordia. nino pisasale

]]>
Di: rocco anzaldi http://www.scordia.info/viaggio-nella-citta-in-una-tranquilla-domenica-di-agosto-la-prima-di-tante-altre/#comment-3069 Mon, 02 Aug 2010 09:02:56 +0000 http://scordia.info/?p=11125#comment-3069 Purtroppo quanto scritto da Lorenzo è la pura realtà, a scordia il controllo del territorio se c’è è limitato a pochissimi settori. Nelle zone periferiche e abusivismo edilizio e abbandono di rifiuti la fanno da padrone, ma ci sono anche altri settori che non conoscono il rispetto delle regole. Nel prossimo tour ti consiglio di dare un’occhiata nei negozi ( abbigliamento e calzature ), dove la stragrande maggioranza non espone i prezzi dei prodotti, per una questione di tutela del consumatore come la stessa legge prevede, sarebbe opportuno che i vigili ricordassero a questi commercianti di rispettare alcune regole di trasparenza.

]]>